Chiudi
Type at least 1 character to search
Torna su
copertina dentista sassari sito implantologia

Endodonzia

L’ascesso è il sintomo principale di una infiammazione della polpa dentale.

Endodonzia

Il trattamento endodontico è denominato anche devitalizzazione, canalizzazione o cura canalare. L’endodonzia è quella parte dell’odontoiatria che si occupa della polpa dentaria ovvero il tessuto molle contenuto all’interno del dente. In particolare, potremmo dire che si occupa della terapia dell’endodonto, dove risiedono le terminazioni nervose e la polpa dentaria.

 

La polpa dentaria si estende dalle radici del dente fino ad arrivare alla corona ed è composta da vasi sanguigni, tessuto nervoso e connettivo. La polpa dentaria è preservata dallo smalto che ricopre la radice svolgendo la funzione di barriera contro i batteri che popolano il cavo orale.

 

Quando lo smalto è rovinato da carie profonde non curate e fratture può verificarsi l’infiltrarsi dei batteri che, proliferando in colonie, potrebbero invadere la polpa dentaria. Questo processo può causare prima l’infiammazione e poi la morte (necrosi) del dente. L’ascesso è il sintomo principale di una infiammazione della polpa dentaria. I sintomi di un ascesso possono essere:

 

  • forte dolore che si irradia in tutto il viso arrivando a colpire anche il naso e l’occhio
  • aumento della sensibilità caldo/freddo
  • dolore alla masticazione

 

L’ascesso è curato attraverso una cura canalare.

 

Durante la cura il dente sarà ripulito dai batteri presenti, ricostruito e riportato alle condizioni ottimali per svolgere tutte le sue funzioni.

 

Una carie trascurata può generare complicazioni per la tua salute ma un controllo periodico dal dentista può individuarne l’insorgenza e bloccarne le conseguenze.

Richiedi appuntamento

Chiama o scrivici per fissare la prima visita. La consulenza è gratuita e senza impegno.

Accetto privacy policy ai sensi dei D.Lgs. 196/2003 e 101/2018.